Enjoying Life

Stavolta mi sono cimentata in un LO, una mia personale recente scoperta. L’occasione è stata la sfida lanciata in contemporanea sul blog e sul forum ASI, patrocinata dal nostro sponsor Fujifilm, #catchtheinstax.

In questa sfida si devono produrre dei LO, che abbiano il colore pantone 2018, ultraviolet ed una foto instax mini, in più ogni 2 giorni viene aggiunto un vincolo. Il mio vincolo aggiuntivo è stato sequins o sbrilluccichini, manco a dirlo li ho usati entrambi vista la mia indole da gazza!!!

 

 

IMG_7235 (1)

Velocissimo da realizzare, con l’aiuto di una spatolina ho sporcato il foglio con l’ultraviolet, ed ho timbrato ripetutamente con inchiostro archival nero. Poi con punch di diverse misure ho ritagliato dei cerchi da carte, in questo caso avanzi di carta della collezione december days di Pinkfresh. li ho montati alternando anche cerchi bianchi usando diversi spessori per dare movimento. con penna e matita ho disegnato altri cerchi. Coi ho colorato alcuni cerchi con colore glitterato per dare luce e incollato delle paillettes in tinta. un piccolo titolo ed una tag a cerchio per il journaling infilata dietro la foto completano il LO.

Spero di avervi ispirato e vi invito a curiosare blog e forum ASI per vedere altri splendidi lavori

Gelsomina

Annunci

Buona Pasqua

Per farvi i miei auguri di Buona Pasqua, ho decorato in modo alternativo un uovo di plexiglass. Sono uova di quelle apribili, le classiche che si trovano nei negozi di hobbistica.

Naturalmente non potevo no realizzarle con il Mixed Media!!

Ho dato un’abbondante mano di gesso sull’uovo, e l’ho lasciato asciugare. Puoi ho aggiunto al gesso un po’ di sabbia fine e con una spatolina ho distribuito la pappetta sulla parte superiore dell’uovo. con un pennello ho tirato un po’ di questa mistura su tutto l’uovo in modo da conferire una texture a buccia d’arancia.

Con la colla a caldo ho incollato dei fiori bianchi di diverse dimensioni alternandoli con pezzetti di gesso. Poi su tutta la superficie dell’uovo ho depositato delle gocce di colla a caldo.

Una volta tutto asciutto ho spruzzato  nella parte superiore dell’uovo del Mist Salmon Pastel della 13@rts, colorando i fiori e facendolo colare sull’uovo, per facilitare la colatura ho spruzzato un po’ d’acqua. Una volta asciutto ho creato le ombre con degli acquarelli Marrone e Nero. Con la Nuvo Mousse Indian Gold ho evidenziato le parti in rilievo, sporcato i fiori e colorato le gocce di colla a Caldo fatte in precedenza.

Ho timbrato qua e là delle scritte con Archival Ink nero, incollato la piuma e incollate delle microperle oro.

Spero vi sia utile magari per arricchire un centrotavola fatto di uova vere, per decorare il vostro albero di Pasqua oppure per creare degli alternativi segnaposto.

Vi auguro una Serena Pasqua

Alla prossima

Gelsomina

 

Spring is Coming

Anche se le  temperature sono ancora invernali la Primavera sta arrivando! Iniziano a spuntare le prime gemme, le giornate si allungano…

E così sono nate queste ATC, dall’ispirazione esterna e dalla smania di provare i pigmenti della Lyndi’s Gang appena arrivati! Queste ATC parlano di me, i miei colori, il mio stile..

Mi sono sporcata le mani e divertita da morire nel realizzarle!!!

         

Ora qualche dettaglio:

Se volete vedere come le ho realizzate ecco il video:

Travel Journal

Anch’io mi sono lasciata contagiare da questa nuova (anche se vecchia) mania. Ho sempre avuto un taccuino/quaderno/agenda su cui segnare le cose, sempre però nel formato tascabile. Ultimamente si vedono più insistentemente formati particolari che si prestano anche a contenere quadernini scrappati e questo mi intriga moltissimo.

Quindi ho pensato di realizzare una midori in formato Travel Journal! L’ho realizzata usando le carte della collezione “Escape the ordinary” di Pink Fresh Studio, copertina più tre inserti:

IMG_2042

La copertina l’ho realizzata plastificando il cartoncino già a misura, in modo che sia più resistente visto che ho intenzione di portarmela in giro. Per me molto importante il ciondolo che ho inserito sull’elastico di chiusura, è una piccola macchina fotografica realizzata a mano in fimo. L’ha realizzata la mia migliore amica, la sorella di creatività, a cui voglio un mondi di bene, Roberta.

IMG_2043IMG_2045

IMG_2053IMG_2052

I quadernini, anch’essi fatti a mani, sono realizzati con l’aiuto della spillatrice magnetica, una spillatrice a braccio liberi, per spillare in totale libertà!!

IMG_2051

IMG_2046IMG_2047IMG_2049IMG_2050

Ho inserito una foderina di plastica in cui inserire abbellimenti e decorazioni da usare.

Spero vi sia stata d’ispirazione, a presto

Gelsomina

AlphabetiCard L: Lollipop Card

Nuovo capitolo del nostro viaggio attraverso le strutture delle card , la lettere estratta questa volte è la “L”, come lollipop card!!

Letteralmente Card a lecca lecca, vista la sua forma e la presenza dello stecco. Ci sono varie versioni di questa struttura, più o meno ricche. Solo la fantasia pone dei limiti”

Io vi mostro un paio di versioni, la prima ha come elemento decorativo principale una fustellata, e l’altra con una piccola girandola. In alternativa potete posizionare una timbrata colorata o una foto.

 

In questa versione sul retro ho inserito una vera e propria card dove scrivere il nostro augurio:

   

Questa seconda versione, dai colori più tenui è stata usata come partecipazione per un battesimo

 

 

Vi lascio al brevissimo e semplicissimo video tutorial:

Alla prossima

Gelsomina

Fashion Girls

Finalmente dopo tanto torno a scrappare, stavolta lìho fatto in occasione della sfida mensile del Blog ASI, SketchiAMO. Ogni mese verrà proposto uno sketch, da uno dei membri del DT che poi si è liberi di interpretare in qualsiasi tipo di progetto, sia esso un LO, una Card o un Home Decor.

Lo sketch proposto questo mese è di Susanna:

Io l’ho interpretato quasi fedelmente, ho modificato il formato, e quindi le proporzioni, realizzando un LO in formato A4. Ho eliminato la seconda foto ed il centrino. Avevo voglia di cimentarmi con questa nuova dimensione, e lo sketch sviluppato in verticale è stato la giusta occasione. Naturalmente, come in tutti i miei lavori, non ho lesinato macchie di colore, e non ho rinunciato al layering !! Immancabili le etichette.

Sul blog ASI aspettiamo le vostre interpretazioni, e spero di avervi ispirato con la mia

A presto

Gelsomina

AlphabetiCard E: Explosion Card

Rieccomi riemersa dalle scatole e dagli scatoloni che hanno caratterizzato queste ultime settimane. Infatti per chi non mi avesse seguito, sono stata presente ad HobbyShow Roma prima, ed al Nazionale ASI a Verona poi. Settimane piene di lavoro, ma anche piene di sorrisi, risate amiche vecchie e nuove, incontri inaspettati. Ma di questo vi parlerò più in là adesso le emozioni sono troppo vivide e forti, si accavallano le une alle altre e non riesco a raccontarle.

In tutta questa baraonda non ho dimenticato il nostro appuntamento con le card e le loro strutture, con un po’ di ritardo rispetto alle previsioni vi presento la lettera E la Explosion Card.

Io ho preparato due versioni della card, una per San Valentino, ormai trascorso, e l’altra generica.  La struttura si presta per molteplici usi, anche per compleanni ed altre liete ricorrenze. Ma basta chiacchiere, vi lascio con le foto ed il video, vi ricordo che avrete tempo fino alla mezzanotte del 9 marzo per postare nel gruppo Romanticherie Club la vostra interpretazione!!!

Questa è l’altra

Infine il video, buon divertimento:

Alla prossima

Gelsomina