White & Gold

Basta poco per trovare l’ispirazione, stavolta a scatenare il prurito alle mani e la voglia di fare è stato un blister del nastro biadesivo!!! Già una confezione, anche brutta se vogliamo, ma dalla forma inconsueta. Un cartoncino tondo con la tipica apertura dei blister per poterli appenderli.

Gli ingranaggi della mia testa hanno iniziato a muoversi da soli e a scandagliar materiali e colori, come sempre non sapevo cosa sarebbe uscito fuori a fine lavoro, ma anche questo è il bello del mix media, è la tua anima a parlarti le tue mani si muovono da sole e davanti ai tuoi occhi si materializza qualcosa che parla di te.

Sono già in modalità Natale quindi ho optato per l’oro abbinato al bianco. In questo lavoro sono voluta uscire fuori dagli schemi, posizionando degli elementi decorativi che fuoriuscissero dai limiti naturali del supporto, esprimendo la mia voglia di spaziare in tutte le direzioni. La base è texturizzata con fondo gesso, pasta cracklè e un po’ di sabbia.

le gocce sono palline di colla a caldo colorate ed in tinta con tutta la composizione. Completa il tutto un fiore in crepla realizzato a mano.

Non possono mancare schizzi quà e là realizzati con Uniposca bianco.

Con questo lavoro vi ho parlato un po’ di me, spero vi sia piaciuto.

Alla prossima

Gelsomina

Annunci

Love Always

E’ un po’ che non scriva, ma dopo la fiera ho avuto una montagna di cose da sistemare e preparare. Per impegni precedenti quest’anno non potremmo partecipare ad Abilmente Roma, ma tanta era l’energia che mi avete trasmesso nella fiera passata che in qualche modo dovevo esserci!

Pertanto potrete trovarmi in fiera presso lo stand ASI domenica 5 novembre, nello specifico nel pomeriggio terrò un corso Scrap nel quale vi mostrerò come realizzare una struttura molto versatile, compatibile con i tempi e gli spazi della fiera.

Le dimensioni sono contenute, è un 12 cm x 12 cm con chiusura a cartella.  La rilegatura è a fascicoli:

 

Nell’interno, oltre ad una cornice portafoto ho inserto tre quadernini (per motivi di tempo) che però possono essere sostituiti da foto.

Sul retro copertina ho inserto una bustina porta memorabilia ed un inserto portapenna

Vi aspetto domenica anche solo per un saluto, sarò allo stand tutto il giorno. Per iscrivervi al corso basta scrivere una email a lazio@asi-italia.org.

A domenica

Gelsomina

 

A big Star

Nonostante ormai l’autunno si sia manifestato nei suoi colori e con la sua atmosfera, i ricordi dell’estate passata cono ancora vividi, ho voluto realizzare quindi un layout con una foto che mi piace molto (oltre che per il soggetto) per le mille sfumature di blu che racchiude

Ho utilizzato una meravigliosa carta della 7 dots studio, slick della collezione Happy Days, sulla quale ho pastrocchiato con gesso, colori spray, stendili, timbri e abbellimenti vari. Naturalmente sovrapponendo gli uni agli altri!

Vi lascio le foto dei dettagli:



Per questo progetto ho utilizzato anche il foglio tag ed i die-cut coordinati alla collezione Happy Days.

Materiale usato:

  • Foglio 30×30 7dots studio hazy days Slick
  • Foglio tag 30×30 7dots studio hazy days
  • Foglio die cut 7dots studio hazy days
  • Clear gesso art ingredients
  • Heavy gesso art ingredients
  • Decoart media mister primary cian
  • Timbro chevron carabelle studio
  • Timbro dictionary florileges
  • Archival ink jet black
  • Conchiglie, spago, legnetti, fiori di carta, cannucce etc.

Trovate il tutto naturalmente su http://www.romanticherie.it .

Se volete in fiera ad hobby show Roma il 13-14-15 ottobre sono a vostra disposizione!

A presto

Gelsomina

Mini in a Jar – Parte 2

La scorsa settimana vi ho mostrato la Jar, ed ora vi mostro ciò che contiene. In realtà nessuna sorpresa visto il titolo del post, comunque ecco il contenuto:

Il mini è un ring album formato da diverse Tag. Le tag sono tagliate su misura per permettere l’inserimento nel barattolo. Ogni pagina è formata dalla sovrapposizione di tre cartoncini in modo da conferire una certa pesantezza alla pagina permettendo di pastrocchiare senza deformare la carta.

Visto il contenitore non ho esagerato col layering e non ho inserito elementi troppo spessi.

Ho utilizzato:

Allora vi è piaciuto??

Alla prossima

Gelsomina

Mini in a Jar – Parte 1

Sono sempre alla ricerca di spunti e di idee originali, non mi accontento delle solite cose. Questa volta ho voluto reinterpretare un’idea della bravissima Karola Witczak  della quale mi sono innamorata a prima vista.

dal gusto Shabby, questo è solo un contenitore. Naturalmente il barattolo non nasce per questo scopo, originariamente conteneva una nota marca di maionese. Ma vi lascio ad altre foto:

Per realizzare questo progetto ho utilizzato la bellissima collezione Sage and Grace di Kaisercraft e qualche altra fustellina, in particolare:

Vi lascio con un po’ di suspance in merito a ciò che contiene…

Alla prossima

Gelsomina

Le pagine della nostra vita

Con settembre ripartono anche le sfide sul blog the crafting challenge. Questo mese è stato scelto un libro romanticissimo “le pagine della nostra vita”. Io purtroppo non l’ho letto, ma mi sono lasciata ispirare dal titolo e ho realizzato una serie di 3 ATC nei toni del pesca


 Come sfondo ho usato le pagine di un librone cui ho creato della texture con gesso e stencil, ho colorato con acquerelli e creato un layering con pizzi, fustellate pezzi di garza e ritagli di carte.

La fustella e peonie di kesiart, mentre la carta è di kesiart della collezione stage and grace.

Vi invito a partecipare e a farvi ispirare dai lavori delle mie socie!! Alla prossima!

Gelsomina

Ocean Heart

Sull’onda della sfida proposta qualche giorno fa sul blog ASI, ho realizzato un cuore mixed media che, sia nei colori sia nei materiali richiama l’oceano:

Materiali:

  • Un pezzo di cartone da imballaggio
  • Gesso
  • Malta sabbiata
  • Acquerelli
  • Colla a caldo
  • Colla vinilica
  • pennello
  • spruzzino d’acqua
  • Garza
  • Sassolini
  • Conchiglie
  • Stella marina
  • Charm ad ancora
  • Spago

L’ho realizzato ritagliando da un pezzo di cartone un cuore. Ho strappato un po’ di copertura per far uscire l’ondulato e ho ricoperto il tutto con gesso. Ho sfilacciato un pezzo di garza e l’ho incollata con colla a caldo. Ho nuovamente passato del gesso insistendo sulla garza. Ho quindi incollato le conchiglie, i sassolini,una piccola ancora è aggiunto qui e lì della Malta sabbiata. Ho passato di nuovo tutto col gesso.

La colorazione è realizzata con gli acquerelli. Ho creato delle zone d’ombra sotto le conchiglie col marrone e poi ho colorato il resto con un bel blu, diluendo il colore con l’aiuto di uno spruzzino d’acqua e sovrapponendo più strati. Ho aggiunto lo spago, la stella Marina e la frase motivazionale.

Pochi materiali e tanta fantasia, spero di avervi ispirato, alla prossima!

Gelsomina