ME

Quest’anno sul blog ASI è partita una nuova serie di sfide basate su uno sketch che ogni mese proporremo. Questo mese lo sketch è stato disegnato dal nostro coordinatore Rita Russello e questo è lo schema:

SketchRita

Questo sketck si presta ad essere interpretato in molti modi, come LO, come Card o Home Decor. Io ho realizzato un LO girando di 90° lo schema originale.

IMG_6555

Ho utilizzato un foglio patterned della kaisercraft, Whimsical della collezione DayDreamer. Su questo ho dipinto delle strisciate con il Metallic Lustre color Gold Rush, ho usato questo stesso colore per realizzare degli schizzi.. Su cui ho sovrapposto una striscia di vellum strappata a mano, un pezzo di washi, preso da Tiger, ed una pellicola fustellata su cartoncino nero. Ho timbrato qua e là con un timbro da sfondo usando un distress Peacoch Feather ed un Archival Ink nero. Al centro ho posizionato la mia foto sotto cui ho incollato un pezzo di cartone per aumentare la tridimensionalità. Ai lati due card tagliate da un foglio PL della Simple Story della collezione I Am,cui ho fatto una mattatura di cartoncino nero. Ho aggiunto le etichette e ho fissato con la spillatrice i vari pezzi. Infine ho aggiunto lettere, enamel, foglioline ecc.

Vi lascio con altre foto di dettaglio, ed infine un video in cui vi mostro il processo realizzativo

IMG_6550

IMG_6551

IMG_6552

IMG_6553

IMG_6554

Ed ecco il video:

Annunci

Auguri Galattici

Ormai ci siamo, Natale è alle porte, il conto alla rovescia è agli sgoccioli e i ritardatari (come me) hanno ancora poche ore per fare i regali! Però quest’anno mi sono portata avanti con le card, e per farvi i miei auguri vi lascio con la mia ultima card.

Questa card “Galattica” l’ho realizzata seguendo un tutorial pubblicato su facebook da una cara amica virtuale. E’ realizzata con gli acquerelli e la tecnica consiste nella sovrapposizione di vari strati di colore bagnato su bagnato e su asciutto.

una timbrata con embossing bianco ed una bordatura con penna gel bianca completano la card.

Tanti Auguri e tanta Serenità

Gelsomina

 

Under the Mistletoe

Cosa potrà mai accadere sotto il vischio? Beh baci a profusione!! Una bellissima tradizione natalizia ed ottima scusa per rubare un bacio a qualche reticente . Per ispirare i lettori del blog ASI come membro del DT e per suggerire ai più duri di comprendonio cosa si deve fare quando si passa accidentalmente sotto qualche ramo di questo sempreverde, ho realizzato delle mezze sfere da appendere all’albero, usando una collezione di timbri che ha proprio questo come tema “under the mistletoe” di Penny Lane.

Ho timbrato su cartoncino Canson liscio da 220gr con Archival Ink e poi ho colorato i soggetti con i prismacolor. Una volta finita la colorazione, ho usato dell’olio alle mandorle ed un pennellino per sfumare meglio i colori tra di loro.

Ho aggiunto dei glitter e paillettes per dare un po’ piè di luce

Alcuni soggetti li ho fustellati a cerchio, altri li ho ritagliati lungo i contorni e montati sovrapponendo cerchi e/o centrini con carte a tema.

Infine ho incollato una mezza sfera di plastica. Potete decorare il vostro albero o fare piccoli pensieri agli amici. Queste saranno vendute al mercatino della scuola delle mie bimbe per comprare materiale didattico extra.

Spero di avervi ispirato

A presto

Gelsomina

Peace + Joy

L’abbiamo tanto atteso e finalmente è arrivato!! Il mese più frenetico e più emozionante dell’anno, Dicembre!!!

Spuntano in ogni dove alberi addobbati, luci e lucine che inneggiano al Natale. Da qui però parte anche l’ansia di non riuscire a fare tutto nel modo in cui lo si è pensato. Io già so che non riuscirò ad avere la casa addobbata come l’ho immaginata quindi mi dedicherò a tutto il resto che comunque non è poco. Stasera inizierò finalmente a decorare il mio December Daily che vi ho mostrato qui .

L’inizio del mese porta con se anche la nuova sfida ASI, questo mese il tema da interpretare è “Il senso di Smilla per la neve”. Per l’occasione ho realizzato una card dai toni freddi dove i fiocchi di neve la fanno da padroni.

Ho utilizzato un pezzo di carta da acquerello sul quale ho embossato a caldo dei fiocchi di neve. Successivamente ho acquerellato tutto il fondo miscelando un paio di toni di azzurro. Ho scurito i bordi con uno sfumino e del distress ink Broken China. Infine ho aggiunto la decorazione sovrapponendo carta da lucido strappata, garza, nastro con pon pon e spago bianco su cui ho infilato un charm a fiocco di neve ed una timbrata fustellata. Infine ho incollato i due fiori ed inserito degli spilli con testa bianca. Tocco finale, schizzi con gesso bianco diluito.

Andate a vedere sul blog ASI le interpretazioni delle mie socie e mi raccomando partecipate numerose!!!

A presto

Gelsomina

For You

E’ tempo di iniziare a preparare regalini e pensierini per gli amici e/o colleghi. Qualcosa di simbolico ma che sia comunque gradito. E cosa c’è di più gradito di un cioccolatino o un dolcetto?

Si però non un cioccolatino nudo, un cioccolatino vestito a festa, segno che hai prestato attenzione a quel piccolo pensiero e quindi alla persona cui è destinato. Questo è anche il tema della rubrica del quarto d’ora creativo sul blog ASI, dove vi proponiamo diversi semplici modi per incartare dolci pensieri.

Io ho incartato uno ad uno dei favolosi cioccolatini (ovviamente li ho assaggiati prima, mica potevo correre il rischio che non fossero buoni!!):

Per l’incarto ho utilizzato:

  • una striscia di carta 3 x 15 cm
  • nastrino di raso
  • ritagli di carta coordinata per la mini-tag
  • strass
  • spago sottile
  • biadesivo
  • bucatrice
  • fustella tag grande (io ho usato questa di DIY et Cie)
  • fustella tag piccola
  • timbro augurale

per realizzare l’incarto ho fustellato agli estremi della striscia con la parte superiore della fustella tag grande. Praticamente ho sovrapposto gli estremi della striscia di carta, ho posizionato la fustella lungo il bordo aperto ed e ho passato il sandwich solo per metà, in questo modo ho tagliato solo il pezzo superiore. Con la taglierina ho poi rifinito i bordi della striscia.

Con un po’ di biadesivo ho fissato il cioccolatino al centro della striscia, ho nuovamente unito i lembi della striscia e praticato un foro con la bucatrice. Ho quindi chiuso l’incarto con un nastrino di Raso. Dalla carta coordinata ho ricavato la mini tag su cui ho timbrato un piccolo augurio ed ho aggiunto uno strass come punto luce. Con lo spago ho fissato la tag al pacchettino.

I cioccolatini sono pronti per essere consegnati!!!

Gelsomina

 

There’s good in everyday

Solo ora mi sono accorta che non vi ho mostrato la mia nuova pagina dell’Art Journal.  L’ho realizzata qualche giorno fa per celebrare l’autunno,  in occasione della sfida mensile sul blog ASI.

E’ stato molto divertente realizzarla e come al solito, fino a che non ho detto basta, non sapevo cosa ne sarebbe uscito fuori!!

Per chi come me ha una formazione scientifica questa è una situazione estrema visto che siamo abituati al prevedibile ed al pianificabile. 

Ho veramente mischiato di tutto, ho dato una base di gesso, e poi sopra ho steso dei distress oxide con l’ausilio di uno stensil, sempre con i distress ho realizzato macchie di colori diversi, tutti inneggianti all’autunno. tutto intorno bordo con gelatos e stancil con black gesso. Non mancano timbrate con Archival Ink.

Infine per dare luminosità embossing dorato tutto intorno col medesimo timbro. Delle foglie fustellate e citazioni completano il lavoro.

Alla Prossima

Gelsomina

Il giro del mondo in 80 giorni

Eccoci al 1 settembre, per me ormai le vacanze sono ormai archiviate e tutto si avvia alla normalità! Riprendiamo quindi anche la produzione scrapposa in occasione della sfida sul blog ASI. Il tema è “Il giro del Mondo in 80 Giorni” e questa è la mia interpretazione:

Ho realizzato un set da borsetta composto da due quadernini di diversa misura ed un porta Post-it, da portare in giro. inoltre, per rimanere in tema ho usato una carta a tema viaggio in stile vittoriano, con i mezzi di locomozione usati da Mr Fogg nel suo viaggio intorno al mondo!!!

Se volete altre ispirazioni andate sul blog ASI e mostrateci le vostre interpretazioni!!!

Alla prossima

Gelsomina