For You

E’ tempo di iniziare a preparare regalini e pensierini per gli amici e/o colleghi. Qualcosa di simbolico ma che sia comunque gradito. E cosa c’è di più gradito di un cioccolatino o un dolcetto?

Si però non un cioccolatino nudo, un cioccolatino vestito a festa, segno che hai prestato attenzione a quel piccolo pensiero e quindi alla persona cui è destinato. Questo è anche il tema della rubrica del quarto d’ora creativo sul blog ASI, dove vi proponiamo diversi semplici modi per incartare dolci pensieri.

Io ho incartato uno ad uno dei favolosi cioccolatini (ovviamente li ho assaggiati prima, mica potevo correre il rischio che non fossero buoni!!):

Per l’incarto ho utilizzato:

  • una striscia di carta 3 x 15 cm
  • nastrino di raso
  • ritagli di carta coordinata per la mini-tag
  • strass
  • spago sottile
  • biadesivo
  • bucatrice
  • fustella tag grande (io ho usato questa di DIY et Cie)
  • fustella tag piccola
  • timbro augurale

per realizzare l’incarto ho fustellato agli estremi della striscia con la parte superiore della fustella tag grande. Praticamente ho sovrapposto gli estremi della striscia di carta, ho posizionato la fustella lungo il bordo aperto ed e ho passato il sandwich solo per metà, in questo modo ho tagliato solo il pezzo superiore. Con la taglierina ho poi rifinito i bordi della striscia.

Con un po’ di biadesivo ho fissato il cioccolatino al centro della striscia, ho nuovamente unito i lembi della striscia e praticato un foro con la bucatrice. Ho quindi chiuso l’incarto con un nastrino di Raso. Dalla carta coordinata ho ricavato la mini tag su cui ho timbrato un piccolo augurio ed ho aggiunto uno strass come punto luce. Con lo spago ho fissato la tag al pacchettino.

I cioccolatini sono pronti per essere consegnati!!!

Gelsomina

 

There’s good in everyday

Solo ora mi sono accorta che non vi ho mostrato la mia nuova pagina dell’Art Journal.  L’ho realizzata qualche giorno fa per celebrare l’autunno,  in occasione della sfida mensile sul blog ASI.

E’ stato molto divertente realizzarla e come al solito, fino a che non ho detto basta, non sapevo cosa ne sarebbe uscito fuori!!

Per chi come me ha una formazione scientifica questa è una situazione estrema visto che siamo abituati al prevedibile ed al pianificabile. 

Ho veramente mischiato di tutto, ho dato una base di gesso, e poi sopra ho steso dei distress oxide con l’ausilio di uno stensil, sempre con i distress ho realizzato macchie di colori diversi, tutti inneggianti all’autunno. tutto intorno bordo con gelatos e stancil con black gesso. Non mancano timbrate con Archival Ink.

Infine per dare luminosità embossing dorato tutto intorno col medesimo timbro. Delle foglie fustellate e citazioni completano il lavoro.

Alla Prossima

Gelsomina

Christmas Magic

Ciao,

siamo praticamente tutti in modalità Natale, quindi ho pensato di proporvi un layout natalizio. Il progetto che vi propongo è realizzato con degli avanzi di carta del mio December Daily, un bazzil bianco e tanti fiocchi di neve fustellati con un punch. Qualche bottoncino ed il gioco è fatto!!

Sentendo le persone che frequentano i miei corsi, ma anche le varie scrapper che incontro nei meeting o alle fiere, mi sono accorta che nei confronti dei layout c’è una sorta di timore. In realtà fino a quale tempo fa lo provavo anch’io finché non mi sono fatta coraggio.

Con questo progetto vorrei incoraggiare quanti hanno ancora dubbi nella realizzazione di un LO, mostrando che basta veramente poco per crearne uno. Per semplificarmi la vita ho scelto una foto bianco e nero così non mi sono dovuta preoccupare di abbinare troppi colori.

Spero di avervi ispirati e di essere riuscita a convincervi a creare quello che è l’oggetto scrap per eccellenza.

Per realizzare il progetto ho utilizzato:

Alla prossima
Gelsomina

A few of my favorite Things!

Natale si avvicina a passi da gigante e neanche ce ne rendiamo conto! Poi d’improvviso eccolo lì e noi siamo completamente impreparati all’evento, e quindi di corsa a fare regali, organizzare cene, definire menù, fare la spesa… tutto di corsa senza un attimo per godersi il periodo più magico dell’anno.

Per arrivare preparati (almeno provarci) anche quest’anno ho realizzato la struttura per il December Daily 2017. Per chi non lo conoscesse il December Daily è letteralmente un diario del mese di dicembre, nel quale annotare e raccontare la magia del periodo. Ma l’uso di questo diario è molteplice, io ad esempio inserisco la mia wish list, la lista di regali da fare (idee e se ho provveduto), appunto il menù delle feste, le recite delle bambine, le cene con gli amici per scambiarsi gli auguri….il tutto corredato di foto. Se volete vedere il DD dello scorso anno ne trovate un assaggio qui.

Di seguito una breve carrellata di foto della struttura di quello di quest’anno, che a partire dal primo dicembre verrà arricchita e decorata di giorno in giorno :

Che dite vi piace? Vi va di realizzarlo insieme? Allora SAVE THE DATE!!

Per realizzare l’album ho utilizzato la collezione di carte e gli abbellimenti coordinati della collezione December Days della Pink Fresh Studio, trovate le carte qui  mentre gli abbellimenti qui e qui.

Per info scrivete a gelsomina@romanticherie.it.

 

White & Gold

Basta poco per trovare l’ispirazione, stavolta a scatenare il prurito alle mani e la voglia di fare è stato un blister del nastro biadesivo!!! Già una confezione, anche brutta se vogliamo, ma dalla forma inconsueta. Un cartoncino tondo con la tipica apertura dei blister per poterli appenderli.

Gli ingranaggi della mia testa hanno iniziato a muoversi da soli e a scandagliar materiali e colori, come sempre non sapevo cosa sarebbe uscito fuori a fine lavoro, ma anche questo è il bello del mix media, è la tua anima a parlarti le tue mani si muovono da sole e davanti ai tuoi occhi si materializza qualcosa che parla di te.

Sono già in modalità Natale quindi ho optato per l’oro abbinato al bianco. In questo lavoro sono voluta uscire fuori dagli schemi, posizionando degli elementi decorativi che fuoriuscissero dai limiti naturali del supporto, esprimendo la mia voglia di spaziare in tutte le direzioni. La base è texturizzata con fondo gesso, pasta cracklè e un po’ di sabbia.

le gocce sono palline di colla a caldo colorate ed in tinta con tutta la composizione. Completa il tutto un fiore in crepla realizzato a mano.

Non possono mancare schizzi quà e là realizzati con Uniposca bianco.

Con questo lavoro vi ho parlato un po’ di me, spero vi sia piaciuto.

Alla prossima

Gelsomina